COMUNICATO - SIGLATO L’ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA Co.SELAG E COMET

giovedì, 29 luglio 2021

TRIESTE, 29 LUGLIO 2021 - Rispondere ai reali bisogni di un numero sempre maggiore di imprese del Friuli Venezia Giulia, attraverso l’offerta e la costruzione di iniziative e progetti dedicati. È questo l’obiettivo della collaborazione tra Co.SELAG, Consorzio di Sviluppo Economico Locale dell’Area Giuliana e COMET, Cluster della Metalmeccanica FVG.

L’accordo è stato siglato ieri dai rispettivi presidenti Zeno D’Agostino e Sergio Barel, e sancisce una collaborazione continuativa tra Co.SELAG e COMET che prevede la promozione dei servizi del Cluster della Metalmeccanica FVG alle aziende manifatturiere dell’area giuliana.

Una cooperazione che è il naturale sviluppo delle due realtà radicate sul territorio regionale e attive verso le imprese. Da un lato COMET, che su delega della Regione FVG svolge il ruolo di coordinatore del sistema metalmeccanico regionale.  Un Cluster che rappresenta circa 3.800 imprese, oltre 58.000 occupati e 5,8 miliardi di euro di export. Il più importante in Friuli Venezia Giulia, poiché include il 48% delle imprese del manifatturiero in regione. 

Dall’altro Co.SELAG, il soggetto con potestà pianificatoria della zona industriale di Trieste con il compito istituzionale di promuovere e favorire la nascita e lo sviluppo di attività ed iniziative produttive ed imprenditoriali rilanciando l’attrattività dell’area industriale e retroportuale di Trieste, fornendo ai propri insediati servizi connessi alle attività degli agglomerati industriali e delle aree economiche nell’ambito dell’area giuliana.

Negli ultimi anni Co.SELAG  ha avviato infine una forte sinergia con gli enti locali e con l’Autorità di Sistema Portuale di Trieste per rendere maggiormente attrattivo il territorio regionale e nello specifico quello giuliano, ponendosi come un soggetto facilitatore preposto al dialogo, al confronto e alla vicinanza con il tessuto imprenditoriale, muovendo ed agendo in modo proattivo rispondendo alle reali esigenze delle imprese private collocate all’interno del proprio comprensorio.

E in questo contesto la collaborazione tra COMET e Co.SELAG si inserisce perfettamente e permette di avvicinare ulteriormente il Consorzio alle proprie imprese valutandone le esigenze e i reali bisogni con il fine di presentare le iniziative e le progettualità avviate dal Cluster per il settore della metalmeccanica regionale.

“La firma di questo accordo di collaborazione con COMET ci vede molto soddisfatti - dichiara Zeno D’Agostino, Presidente di Co.SELAG - In un’ottica di collaborazione con una realtà molto vicina alle imprese del settore della metalmeccanica si porterà avanti la nuova missione del Consorzio quale ente facilitatore e promotore dei network e delle reti d’impresa, fondamentali per far crescere ancora di più l’intero comparto e per rendere dinamico ed attrattivo il territorio giuliano anche per gli investitori esteri.”

Aggiunge Sergio Barel, Presidente di COMET: “La nostra missione è potenziare il comparto della metalmeccanica regionale affinché diventi un modello d’eccellenza internazionale. Un obiettivo che perseguiamo cogliendo le reali necessità degli imprenditori e strutturando progetti e strategie di supporto che si traducono in reali opportunità. Da sempre, COMET punta sulla forza della collaborazione, sullo scambio di competenze e conoscenze anche con il recente accesso ai progetti Europei in ambito di R&D e di cooperazione. In quest’ottica, le attività sinergiche che avvieremo con Co.SELAG non potranno che tradursi in reale valore aggiunto per l’economia regionale.”